Mondo Neve » Localita Sciistiche » Veneto » Arabba Marmolada

Arabba Marmolada

Arabba Marmolada

Arabba, in lingua ladina “Reba”, si trova nel cuore delle Dolomiti a 1600 m, dominata dall’imponente Gruppo del Sella, ai piedi del Passo Pordoi e del Passo Campolongo. Centro della Ski Area Arabba-Marmolada, d’inverno diventa un vero paradiso per gli amanti dello sci alpino ed è molto apprezzata anche per la zona sciistica di “Portavescovo”, la montagna di casa alta 2600m e del Passo Padon.
Circondata da un paesaggio a dir poco favoloso, con oltre 50km di piste sempre perfettamente innevate e battute, può vantare nuovissimi impianti di collegamento con le altre valli. Le numerose piste sono sempre perfettamente preparate e moderni impianti di risalita.
Arabba, è punto fondamentale di accesso al Giro del Sella Ronda, conosciuto anche come “Giro dei quattro passi”, Campolongo, Sella, Gardena e Pordoi, tour sci ai piedi unico nel suo genere sempre capace di appassionare tutti grazie ai bellissimi paesaggi Dolomitici che lo circondano.
Per i principianti,invece, ci sono gli ampi ed assolati campi scuola dove i qualificati maestri di sci aiutano ad apprendere tutte le tecniche ed i segreti degli sport sulla neve.

Sempre all’interno della magnifica ski area Arabba-Marmolada troviamo il pittoresco villaggio di Rocca Pietore (1143 m. slm), ai piedi del ghiacciaio della Marmolada (3342 m) e capoluogo della Val Pettorina, ha conservato nel tempo il fascino montano: valli ricche di flora, fauna e corsi d’acqua lo rendono un’oasi di pace e serenità. Il Ghiaccio della Marmolada, permette a questo comprensorio uno dei primi ad aprire gli impianti in inverno ed uno degli ultimi a chiuderli in primavera.

La Marmolada è inoltre una delle destinazioni ideali per praticare lo Sci Alpinismo, l’emozione di raggiungere una cima, salendo con le proprie forze, per poi scendere su pendii immacolati.
Sono inoltre rinomate le passeggiate con le “ciàspe” e le attività che si possono effettuare lungo la straordinaria gola dei Serrai di Sottoguda, un canyon lungo 2 km scavato nella roccia dalle acque del torrente Pettorina, quali le arrampicate su ghiaccio, suggestive fiaccolate ed escursioni (a piedi, con gli sci o con le ciàspe) immersi in un ambiente assolutamente magico.

E dopo tanto sport e divertimento non ci si puo’ esimere dall’ assaggiare i piatti tradizionali della cucina ladina. Tra le specialità proposte troviamo la pasta fresca fatta in casa, il gulasch con polenta, la selvaggina, i funghi, i canederli, i formaggi della latteria locale (il Fodom, il Renaz e il Contrin) e poi, tipici della valle di Fodom, le Tircle (un grande raviolo fritto nell’olio farcito con ricotta e spinaci) e i Crafons Mori (una specie di rande frittella coperta di zucchero a velo e servita con marmellata di mirtillo rosso) e per finire i dolci con lo strudel di mele e la Linzer torte. Un incontro unico fra neve e gusto.

Iscriviti alla newsletter di MondoNeve

Ricevi le ultime news dal mondo della neve e le migliori offerte vacanza direttamente nella tua e-mail.

Altre localita' sciistiche consigliate

  • Asiago

    Asiago

    L’Altopiano di Asiago è un vasto territorio a nord di Vicenza che ne fa da provincia, e confina attraverso gli […]

  • Ski Civetta

    Ski Civetta

    Nel cuore delle Dolomiti Venete sorge il Comprensorio del Civetta con un ampio territorio dal paesaggio incontaminato e ricco di […]

  • Cortina d’Ampezzo

    Cortina d’Ampezzo

    Situata nella parte nord orientale del Veneto, a 72 chilometri da Belluno, sua provincia di appartenenza, Cortina è vicinissima alla […]


follows



Google+

MondoNeve su Facebook